Bayerischer Wald

Il Parco nazionale della Foresta Bavarese, il primo creato sul suolo tedesco, è una zona protetta. Pendii boscosi, profili maestosi di montagne, delicate strisce di nebbia che si stagliano nell'azzurro del crepuscolo: escursioni senza confini a piedi o in bicicletta, con la possibilità di fotografare animali tipici della fauna europea, in ambiente controllato.

Con una estensione di quasi 25.000 ettari, e la presenza di fauna autoctona dei boschi della Baviera, in ambiente controllato, il Bayerischer Wald Nationalpark permette di fotografare specie non alla portata della maggior parte dei fotoamatori naturalisti, concedendo al tempo stesso la possibilità di realizzare fotografie di grande impatto, complice l’ambiente naturale in cui vivono.
È vero che gli animali sono “racchiusi” in aree a loro dedicate, nutriti e curati dal personale del parco, ma - vista l’estensione degli spazi in cui possono aggirarsi - non è così scontato riuscire a portare a casa delle foto di buona qualità. Spesso infatti si ottengono soltanto scatti fugaci, fatti durante i brevissimi incontri. Il cambiamento repentino del tempo, inoltre, può riservare brutte sorprese a chi non si è attrezzato per bene.

IMMAGINI