Hortobagy (Ungheria)

Hortobágy è la più grande prateria naturale continua d'Europa, e il parco nazionale che la protegge dal 1973 è la più estesa area protetta dell’Ungheria (circa 63.000 ettari). Nel 1999 Hortobágy è stato dichiarato dall’Unesco patrimonio dell'umanità: la puszta, la sconfinata pianura a steppa ungherese, è stata utilizzata dall'uomo fin dai primordi per farvi pascolare gli animali domestici.

Grazie all'utilizzo di speciali capanni parzialmente interrati, nei quali si sosta per l'intera giornata senza poter uscire, gli animali non sospettano la presenza dell'uomo e si lasciano ammirare da vicino, a volte quasi a tu per tu. Ogni dettaglio – il volo possente dell’aquila, due poiane che litigano per appropriarsi del pesce, una gazza che cerca di sfilare un boccone ai rapaci, il corvo dall'aspetto "medioevale" – è come il fotogramma di un incredibile documentario vivente. E così Hortobágy si fa spettacolo: il grande spettacolo della natura.