Lungo il fiume Zambesi (Zambia)

Per molti anni lo Zambia è stato la Cenerentola d'Africa, trascurato dai turisti e dimenticato dal mondo intero, caduto nell'oblio anche a causa della disastrosa politica degli anni '70 e '80 che ha portato il paese al crollo economico e alla diffusa povertà.

A partire dagli anni '90 un radicale cambiamento nella scena politica ha avviato, seppur con difficoltà, un processo di lenta democratizzazione. E lo Zambia è cambiato anche per i turisti. Per gli amanti della natura, gli eccellenti parchi nazionali brulicano di uccelli e animali, e vantano i migliori campeggi e alloggi di tutta l'Africa meridionale. Con lo Zimbabwe il paese condivide due delle maggiori attrattive turistiche della regione: le cascate Victoria e il fiume Zambesi. Molte le attività praticabili sul territorio: dalla canoa al rafting al bungee-jumping. Sicuramente, per il viaggiatore indipendente lo Zambia rappresenta ancora una sfida - le distanze sono lunghe, i trasporti locali mettono a dura prova anche i più ostinati, soprattutto se ci si allontana dai percorsi più battuti. Ma si sa, per molte persone è proprio la sfida il richiamo maggiore. E poi, senza dubbio, mai come in Zambia sarete a un passo dallo scoprire la 'vera' Africa.

IMMAGINI