Oasi WWF di Orbetello

L'Oasi WWF di Orbetello, grazie alla sua posizione lungo le rotte migratorie, vede la concentrazione di migliaia di uccelli, specialmente nel periodo invernale. E' la più importante laguna del Tirreno: qui è possibile avvistare il cavaliere d'Italia che ispirò, nel 1964, l'intervento di Fulco Pratesi e Hardy Reichelt per creare una delle prime Oasi WWF. Rappresenta, quindi, un'oasi storica per il WWF e una delle più importanti e famose.

Il lago di Burano era una riserva di caccia. Poi è arrivato il WWF e il destino è cambiato. Bellissima laguna, duna costiera, macchia mediterranea... un'Oasi che si trova all'interno di un Sito d'Importanza Comunitaria nel Comune di Capalbio. L'Oasi WWF del Lago di Burano è la prima delle oltre 100 Oasi dell'associazione: un tempo riserva di caccia, comprende un tratto intatto di costa con duna sabbiosa e macchia e un lago retrodunale salmastro dominato da una torre.

Oasi WWF della Laguna di Orbetello e del Lago di Burano