Perù

Sono state le grandi civiltà che si sono susseguite nella sua storia a rendere il Perù un luogo così affascinante.

Si può passeggiare per le vie di città coloniali che hanno conservato il carattere dei tempi dei conquistadores spagnoli, visitare l'antica capitale inca di Cuzco, esplorare la città perduta di Machu Picchu e riflettere sull'enigma delle linee di Nazca. Non occorre fermarsi in Perù molto a lungo per rendersi conto che il 'Nuovo Mondo' possedeva una ricca e complessa cultura già migliaia di anni prima che Pizarro apparisse indossando buffi abiti.

Tutto questo si trova in un paese che vanta uno dei paesaggi più vari e spettacolari del Sud America. Le Ande peruviane sono di certo le più belle del continente e sulle montagne vivono milioni di indios degli altipiani che parlano ancora l'antica lingua quechua e mantengono uno stile di vita tradizionale. Il verdeggiante bacino amazzonico, che occupa metà del Perù, è una delle più importanti zone al mondo per la biodiversità: una distesa di foresta pluviale tropicale che stupisce e fa restare a bocca aperta. I deserti costieri, con le loro enormi dune ondulate, le oasi di terra coltivata e i villaggi di pescatori, benché scarsamente apprezzati dai visitatori, offrono una fantastica opportunità per allontanarsi dal sentiero dei Gringos. Tutto ciò di cui si ha bisogno per godersi il Perù è la curiosità, l'amore per i paesaggi e interesse per la storia.

Nelle terre degli Inca